L’Istituto Espresso Italiano (IEI) ha raccolto le voci di alcuni giovani professionisti del caffè espresso,  da nord a sud dell’Italia pubblicando un interessante articolo sul blog di settore COMUNICAFFE’ dal titolo: “I giovani baristi oltre la crisi da nord a sud puntano al futuro”.

Tra gli intervistati Alessandro Gegnoso, giovane barista e titolare di un bar a Maddaloni in provincia di Caserta. Leggiamo quanto ha dichiarato:

“Con il cliente abituale si crea un rapporto di amicizia e tutti in questo momento mi scrivono quanto manchi loro l’espresso e il cappuccino al bar, insieme al mio sorriso al mattino. Perché l’espresso italiano è fatto da prodotti eccellenti e un barista competente e socievole che li sa mettere insieme. Così deve restare». È la voce di Alessandro Gegnoso, giovane barista titolare di un bar a Maddaloni (Caserta). Come lui sono tanti in Italia i giovani baristi e imprenditori del settore che in questo periodo stanno rimettendosi in gioco, da un lato per superare il forte danno economico, dall’altro per non disperdere la formazione messa in atto per arrivare a realizzare con la qualità assoluta uno dei prodotti Made in Italy più famosi nel mondo, l’espresso italiano.”

Per leggere tutto cliccare sul link in calce all’articolo qui in basso: