caffeantic

La caffettiera non è sempre stata quella che conosciamo, la prima di cui si è a conoscenza è la Jabena, originaria dell’Etiopia. Questa è un bricco di terracotta grezza sormontata da uno stretto collo a camino e un minuscolo beccuccio per versare il caffè. Dobbiamo spostarci fino in Turchia per trovare l’Ibrik, il quale ha ancora oggi la duplice funzione di preparare e servire il caffè. E’ un bollitore dalla base larga e il collo molto stretto che non ha mai riscontrato un grande successo nell’Europa Occidentale. Antenato diretto della caffettiera Europea è il bollitore di Bagdad composta da una brocca in metallo, a becco, con il coperchio e il manico ricurvo.
Clicca qui per scoprire tutti i modelli di caffettiere che hanno fatto la storia prima di arrivare a quella che conosciamo.